sabato 5 gennaio 2008

La disinformazione...




Ci risiamo! La nostra cara TV e parte della "carta stampata" quando c'è da dare qualche notizia di vero interesse pubblico, qualche notizia che può andar contro questo o quel politico, parla sempre d'altro.
E' successo di nuovo, qualche giorno prima di Natale.
Si tratta della notizia, accuratamente messa da parte dalla stragrande maggioranza dei giornalisti, riguardante
Cosimo Chianese, 45 anni, segretario particolare dell'ex ministro delle Telecomunicazioni, Mario Landolfi, finito agli arresti domiciliari assieme a un bel gruppo di parenti ed amici, in quanto accusato di aver organizzato corsi professionali fantasma in modo da intascare 250.000 euro di finanziamenti dell'Unione europea. Insomma, secondo il pm, il segretario di Landolfi derubava la comunità.

A ciò si aggiunge un'altra bell'azione del suddetto Chianese. I magistrati, infatti, sottolineano che ''utilizzava il telefono cellulare intestato al ministero delle Comunicazioni, nella sua disponibilità quale segretario particolare del ministro protempore (all'epoca era Landolfi, ndr), per intrattenere lunghe telefonate con i congiunti al fine di consentire loro l'autoricarica''.

La cosa bella è che oggi Landolfi è presidente della Commissione Parlamentare di Vigilanza sulla Rai ( un gruppo di parlamentari che vigilano sulla RAI?!... ma non dovrebbero essere i giornalisti a vigliare sui politici informando i propri lettori su tutto cio' che fanno di buono e di cattivo?)
Che ne dite dovrebbe dimettersi? Io penso che se avesse un pò di coscienza dovrebbe farlo! Anche perchè uno che non riesce a vigilare sul proprio segretario è molto difficile che riesca a vigilare su un'azienda con migliaia di dipendenti! Che dite?!
Non è ancora tutto: è stata aperta anche
un'indagine per corruzione contro lo stesso Landolfi!
Ovviamente i media tacciono... eccome se tacciono! In compenso ci distraggono con tante cazzate!! Queste sì che sono "armi di distrazione di massa"!!
NOI CITTADINI ABBIAMO IL DIRITTO DI ESSERE INFORMATI... SU TUTTO!!!!!
E I GIORNALISTI HANNO IL DOVERE DI INFORMARCI... SU TUTTO!!!!!


1 commento:

vincenza ha detto...

Complimenti con tutto il lavoro che hai da fare riesci a documentarti su molte cose. Il problema è che a nessuno dei nostri politici o giornalisti conviene battersi per far conoscere questi fatti e porvi rimedio, perché ognuno di loro ha i propri scheletri nell'armadio e chi non ne ha non ha la possibilità di influenzare determinate scelte.